martedì 3 ottobre 2017

Recensione Audiolibro: La sovrana lettrice di Alan Bennett

"La lettura è un muscolo che va esercitato"
La sovrana lettrice è un romanzo breve di Alan Bennett  che ha come protagonista nientemeno che la regina del Regno Unito, Elisabetta II.

Durante un'uscita a passeggio con i suoi cani, la regina si trova davanti ad una biblioteca itinerante alla quale si accosta più per cortesia che per interesse. In questa occasione conosce Norman, un giovane sguattero che lavora nelle cucine della sua residenza e che sembra essere l'unico tra i dipendenti di corte a frequentare la biblioteca, il quale le consiglia un libro. Norman non sa che questo suo semplice consiglio di lettura darà origine ad un fantasmagorico cambiamento nelle abitudini di vita della sovrana che creerà un vero scompiglio nei rigidi regolamenti di corte e nell'etichetta. 

L'entourage della regina, fedeli ed inflessibili ai rituali di corte e pertanto contrari a questi mutamenti, vede nell'allontanamento di Norman da palazzo l'unica via di uscita per ripristinare le consuetudini e ripristinare l'etichetta, ma il radicale cambiamento della sovrana è ormai avviato e l'iniziale interesse per la lettura sfocerà ben presto nella volontà della regina di scrivere un libro. 

Anche questa intenzione verrà osteggiata ma...c'è un ma e sarà il magnifico epilogo, il grande colpo di scena che naturalmente vi lascerò scoprire da soli. 

Al di là della storia che, va detto, è originale e a tratti esilarante, l'ascolto di questo romanzo mi ha dato la possibilità di trovare stimoli per le mie nuove prossime letture: sono tanti infatti gli autori ed i titoli menzionati nel romanzo. Vengono richiamati autori contemporanei del calibro di Vladimir Nabokov, Philp Roth, Alice Munro, Ian McEwan, così come autori classici: Balzac, Tolstoj, Elliott, Proust.
Molti di questi autori sono già nella mia To be Read da tempo ed ora questo romanzo mi ha risvegliato la curiosità di cimentarmi con qualcuno di essi.  
"Proust? Poveretto! Una vita infame. Un martire dell'asma. Il tipo di persona a cui viene da dire: "Insomma, tirati un po' su"
Questo audiolibro è narrato da Paola Cortellesi che interpreta magnificamente la sovrana; altezzosa e snob quanto basta per farci sorridere durante l'ascolto e farci immaginare le facce attonite di consorte, consiglieri e personale di corte. 
La lettura, grazie alla sua interpretazione risulta perciò stimolante e induce l'ascoltatore a continuare. Per questo motivo non ho mai avuto cali di attenzione durante l'ascolto, inconveniente che in un audiolibro non è inusuale che accada.

Consiglio questo ascolto a chi volesse accostarsi per la prima volta ad un audiolibro; la durata della narrazione è esigua (2h 34m) e la piacevolezza dell'ascolto, come dicevo, è garantita dalla voce narrante e dalle scene esilaranti raccontate e descritte con grande umorismo e raffinatezza.

Buon ascolto!

{La sovrana lettrice, Alan Bennett, Emons Edizioni, durata 2h 34m}






1 commento:

  1. Io non amo gli audiolibri, ma ho il sospetto che questo potrebbe essere interessante ☺☺

    RispondiElimina

Powered by Blogger.